Diotima

  • ControTempo è un Social Network di cultura e politica creato da un gruppo di donne di ispirazione cristiana che intendono ancora applicarsi all’amore del loro tempo condividendolo con quanti, anche “stranieri”, sentono la “passione” per le difficoltà dell’oggi. “Controtempo” vuole dire un pensiero altro, dissonante dalle voci che si rincorrono e accavallano, ma anche lontano dal conformismo di chi è sempre “contro”.

    Il contenuto del blog è nel suo nome che è un programma:"Controtempo". Siamo un gruppo di donne cattoliche, non nascondiamo la nostra identità, che intendono gettare sul mondo uno sguardo di simpatia ma nello stesso tempo scrutando nelle pieghe degli avvenimenti quanto e cosa preannuncia un tempo nuovo, tanto da essere dissonante col proprio tempo. Appunto "controtempo".

Blog

Venerdì, 26 Agosto 2016 00:00

Elegia del passato e attesa di futuro

Scritto da
ELEGIA ALLA BELLA TERRA UMBRA ANCORA FERITA DEAL TERREMOTO I terremoti lasciano tracce indelebili nella storia alterando per sempre civiltà, economie, rapporti sociali, identità collettive. Quando nel passato hanno colpito popoli e città evolute e organizzate del Mediterraneo, i terremoti hanno cambiato il corso di intere società: dall'esplosione di Santorini, a Pompei, al terremoto dell'Italia meridionale del 1783 (la lista è molto lunga) e le "ricostruzioni" non sono state mai guaritrici delle ferite ricevute. Non è soltanto la morte a prendere il posto di quello che c'era prima; c'è lo smarrimento e lo stupore dei sopravvissuti e dei testimoni, l'assenza…
  Nuovo diventa antico nella misura in cui lo scorrere della storia invera il dettato di Cristo Ci si chiede: la Chiesa, nel corso della storia, ha dato insegnamenti nuovi rispetto al deposito della fede? Bisogna intendersi su cosa si voglia dire con l’aggettivo “nuovo”. Se nuovo vuol dire “che prima non c’era”, allora no, la Chiesa non può dare insegnamenti nuovi. Se per “nuovo” si intende che era da sempre contenuto nel tradizionale deposito della fede e che solo ora viene esplicitamente definito, allora sì. Però in questo caso la parola “nuovo” sembra inappropriata. Di radicalmente nuovo nella tradizione…
Lunedì, 15 Agosto 2016 00:00

Leadershp femminile

Scritto da
Leadershp femminile   L’ampio processo di postmodernizzazionedella nostra società sta interessando in special modo le trasformazioni delle relazioni sociali, tra cui la famiglia, il rapporto tra generazioni e la concezione di identità di genere. All'interno di questo processo si può riscontrare una sorta di autodeterminazione individuale, nella quale emergono nuove modalità di fare famiglia, nuove identità e nuovi tipi di relazione dei generi. Tuttavia, la ricerca di nuove relazioni sociali non ha completamente cancellato le differenze tra ruoli di genere: le barriere culturali che determinano e marcano l’assegnazione dei ruoli permangono in alcuni contesti. Negli ultimi decenni i media hanno…
Domenica, 07 Agosto 2016 00:00

A proposito dell’Italicum

Scritto da
    A proposito dell’Italicum La nuova legge elettorale, entrata nell’uso del parlare e del comprendere quotidiano con il lemma Italicum, ha impegnato il dibattito pubblico per molti mesi e ha diviso trasversalmente i partiti che sulla legge hanno giocato tutta la loro credibilità di soggetti capaci di creare consenso nella società, ma anche la loro attesa di futuro. Sì, perché, come si sa, la legge elettorale, ogni legge elettorale, non vale per l’oggi e per il domani, bensì per almeno una decina di anni; non è soltanto figlia di questo o quel partito perché nel momento in cui viene applicata…
Lunedì, 01 Agosto 2016 00:00

Non andare a votare:mai

Scritto da
  NON ANDARE A VOTARE: MAI Il 25 aprile è tutto uno spuntare di corone, allori, bandierine tricolore e, qualcuna, rossa. Il 25 aprile è la festa della democrazia, della liberazione di un Paese che per un ventennio aveva conosciuto il pugno di ferro del tiranno e poteva, finalmente, tornare a respirare l'aria della libertà. Libertà di dissentire, di condividere il proprio dissenso, di manifestare per le strade. Libertà di scegliere e decidere su questioni che riguardano la vita di ciascuno di noi. Perché anche se non abitiamo davanti al mare quello che nel mare accade è affare nostro. E,…
    Bernie Sanders vuole rubarci il modello della sanità L'Italia un modello sul fronte del sistema sanitario. Parola di Bernie Sanders che ha citato il nostro Paese sottolineando come lì ci sia la sanità che lui vorrebbe istituire negli Usa se sarà eletto presidente. Durante il 'mega raduno' a Prospect Park, nel cuore di Brooklyn (al quale secondo la campagna elettorale del senatore erano presenti oltre 28.000 sostenitori), il candidato alle primarie democratiche ha parlato della riforma della salute, dicendo che "la sanità è un diritto di tutti e non un privilegio". Quindi ha citato alcuni esempi di Paesi…
  Le connessioni fra politiche sociali e democrazia sostanziale La connessione fra politiche sociali e democrazia sostanziale è estremamente stretta. Un sistema di governo può infatti dirsi effettivamente realizzato soltanto quando i cittadini sono tutti non soltanto uguali davanti alla legge ma effettivamente liberi. Liberi di pensare e di esprimere il loro pensiero ma anche liberi dal bisogno ( o, per meglio dire dai bisogni) propri e della propria famiglia senza essere costretti a chiedere aiuto o protezione a chicchessia., cioè senza correre il rischio di essere condizionati da altri. In questo senso il raggiungimento di un compiuto sistema di…
Lunedì, 18 Luglio 2016 00:00

Le angosce del presente

Scritto da
Le angosce dell’uguaglianza La progressiva integrazione del mondo, la cosiddetta globalizzazione, determina delle conseguenze anche sulla questione della parità che tanto ha appassionato i decenni compresi tra il 70 e il 90 per poi trascolorare in una zona più umbratile nella quale soltanto aspetti parziali, più volta indotti dagli eccessi della quotidianità, che su di essa hanno riverberato gli eccessi di discussioni a volte estenuanti. Mai come nei giorni che corriamo siamo costretti a prendere atto che l’uguaglianza è un valore, non soltanto universale, ma indivisibile. Questo significa che anche nel nostro ricco occidente il sogno dell’egalité è rimasto a…
Pagina 1 di 44