Diotima

  • ControTempo è un Social Network di cultura e politica creato da un gruppo di donne di ispirazione cristiana che intendono ancora applicarsi all’amore del loro tempo condividendolo con quanti, anche “stranieri”, sentono la “passione” per le difficoltà dell’oggi. “Controtempo” vuole dire un pensiero altro, dissonante dalle voci che si rincorrono e accavallano, ma anche lontano dal conformismo di chi è sempre “contro”.

    Il contenuto del blog è nel suo nome che è un programma:"Controtempo". Siamo un gruppo di donne cattoliche, non nascondiamo la nostra identità, che intendono gettare sul mondo uno sguardo di simpatia ma nello stesso tempo scrutando nelle pieghe degli avvenimenti quanto e cosa preannuncia un tempo nuovo, tanto da essere dissonante col proprio tempo. Appunto "controtempo".

Blog

Lunedì, 13 Luglio 2020 00:00

ANNO SETTIMO DEL PONTIFICATO LA SFIDA DELLE DONNE

Scritto da
Il confronto con le istanze delle donne è una sfida a cui la Chiesa, come tutte le altre istituzioni, non si può più sottrarre, ma si tratta di una sfida quanto mai tentacolare, che chiede coraggio profetico, ma anche lucidità teologica. Chiama infatti in causa sia l’impianto dottrinale che la prassi pastorale della chiesa cattolico-romana. Ma chiede anche consapevolezza storica di sé e della propria identità e, soprattutto, volontà politica: la Chiesa è stata in grado di vivere (e non solo sopravvivere) per due millenni perché ha saputo, sia pure con grande lentezza, intercettare i segni dei tempi e leggerli…
Venerdì, 10 Luglio 2020 00:00

Il disagio dei giovani nell’età del nichilismo

Scritto da
I giovani, anche se non sempre ne sono consci, stanno male. E non per le solite crisi esistenziali che caratterizzano la giovinezza, ma perché un ospite inquietante, il nichilismo, si aggira tra loro, penetra nei loro sentimenti, confonde i loro pensieri, cancella prospettive e orizzonti, fiacca la loro anima, intristisce le passioni rendendole esangui. Le famiglie si allarmano, la scuola non sa più cosa fare, solo il mercato si interessa di loro per condurli sulle vie del divertimento e del consumo, dove ciò che si consuma non sono tanto gli oggetti che di anno in anno diventano obsoleti, ma la…
Adottando una prospettiva storica, si vede che le radici di un mondo più connesso non sono né recenti né soltanto economiche. Di fronte al rallentamento di oggi, si deve intervenire nei processi di integrazione per portare più equità e uguaglianza. Per stabilire se ci sia o meno una crisi della globalizzazione bisogna in primo luogo chiarire di cosa stiamo parlando. Un primo senso di “globalizzazione” allude al processo di intensificazione degli scambi e delle interazioni tra persone e istituzioni che ha prodotto negli ultimi decenni una sempre più stretta integrazione delle diverse aree del pianeta. Dico “allude” e non “descrive”…
La comparsa di un nuovo virus è un fatto naturale, la pandemia no: la crisi sanitaria e i suoi effetti economici, sociali e politici “sono la diretta conseguenza di un modello di sviluppo economico e culturale che tiene poco conto del valore della vita”; un modello “nocivo e dannoso per noi individui, per le comunità, per la natura”. Esordisce così il documento intitolato “Per un manifesto di ecologia popolare”, elaborato da un gruppo di attivisti e ricercatori che durante i mesi di sospensione delle attività e degli spostamenti in Italia si sono interrogati sulle origini della crisi che stiamo attraversando,…
L’ultimo report della Commissione disegna una futuro inevitabile: calo delle nascite, età media sempre più alta: 49 anni. Nei paesi dell’Est il crollo è preoccupante, Gli Stati occidentali si salvano per ora solo grazie agli immigrati. Nel 1960 gli abitanti europei erano il 12% della popolazione mondiale, nel 2070 saranno solo il 4%. «I cambiamenti demografici in Europa saranno tali da modificare profondamente la società e l’economia del Continente». Secondo l’ultimo report della Commissione europea sulla demografia l’Unione ha davanti a sé un futuro già scritto, con un’età media dei suoi abitanti sempre più alta e un crollo delle nascite.…
Venerdì, 26 Giugno 2020 00:00

Donald Trump, lo stratega del Caos

Scritto da
Tutti coloro che, dall’Inaugurazione in avanti, hanno scommesso sul “nuovo” Trump sono stati smentiti. Lui è sempre stato fedele a se stesso e, sconfitto o vittorioso, non muterà linea nella sua scherma con la vita. Caos, fino all’ultima stoccata. Uno dei massimi dirigenti dell’intelligence Usa, da poco passato al settore privato, è interrogato a bruciapelo da un conoscente: “Secondo lei, Trump è un’eccezione nella politica americana o rappresenta invece il nostro futuro di populismo e nazionalismo?”. La risposta è accompagnata da un sorriso enigmatico: “Dipende: se Trump perde a novembre contro il democratico Joe Biden resterà un’eccezione; se rivince e…
Non è il virus a essere stato la causa della crisi, né il mondo interconnesso. Sono la stupidità, l’incompetenza e l’irresponsabilità dei politici ad aver seminato morte e devastazione economica. La reazione dipenderà dai singoli sistemi-paese, ma il futuro sarà delle global communities. Se la globalizzazione ha preso un raffreddore, gli stati nazionali hanno beccato il Covid-19. Mentre la prima ha subito una temporanea – e, come vedremo, apparente – battuta di arresto, i secondi si sono caricati di debiti per i prossimi 20 anni. Il commercio internazionale è un flusso e riprenderà quanto prima ai livelli precedenti la crisi,…
Venerdì, 19 Giugno 2020 00:00

Capitali in fuga dall’Italia?

Scritto da
Fuggiti nel mese di marzo 492 miliardi di euro? Si tratta di un dato cumulato e non mensile spiega l’economista a Formiche.net. È come se “io ho un debito di un milione di euro accumulato in vent'anni. È lecito dire che ho accumulato 100mila euro al giorno di debito in 10 giorni?”“Sedici miliardi al giorno. Quattrocentonovantadue nel solo mese di marzo. A tanto ammonta la fuga di capitali dall’Italia verso gli altri Paesi dell’eurozona”. Lo ha scritto Repubblica attribuendo alla Banca Centrale Europea il dato “record” in riferimento al cosiddetto Target 2, ovvero un acronimo che sta per Trans-european automated…
Pagina 1 di 65