Venerdì, 20 Settembre 2019 00:00

Sui migranti la risolviamo all'europea

Scritto da
La presidente della Commissione promette una soluzione diversa dal modello Usa e dall'Australia. Il tedesco Steinmeier vede Mattarella: "L'Italia non va lasciata sola". “L’Europa deve essere un modello sull’immigrazione, con un sistema efficace, umano, sostenibile. Lo stile di vita europeo non è quello americano, né quello australiano”. Con queste parole, Ursula von der Leyen tenta di rassicurare i gruppi dell’Europarlamento, agitati per il portafoglio con competenze sui migranti nella nuova Commissione europea, quello affidato al greco Margaritis Schinas con la contestata titolazione ‘Proteggere il nostro stile di vita europeo’. A Strasburgo, la presidente della nuova Commissione Ue lascia la conferenza…
Lunedì, 16 Settembre 2019 00:00

La mossa della disperazione

Scritto da
In stile assurdo, quasi beckettiano, mostrano un ammiraglio solitario confinato su un pezzo di ghiaccio che parla con gli animali marini. Si sceglie di essere leggeri per colpire meglio le menti delle persone. Per sensibilizzare sulle condizioni dell’ambiente e sul rischio del Climate Change non bastano gli appelli. Servono anche le pubblicità. Questa, per esempio, realizzata dal regista americano Errol Morris, con l’attore Bob Odenkirk, mette in scena un fittizio ammiraglio Horntower, “che ha a disposizione una flotta con una sola nave. E forse è anche l’ultimo uomo sulla Terra”, recita. È confinato su un pezzo di ghiaccio galleggiante, si…
Venerdì, 13 Settembre 2019 00:00

“Poltrona”: una parola di tempi calamitosi

Scritto da
“Carica o impiego, spec. di grado elevato, che si suppone comporti un lavoro poco faticoso e molto redditizio”: questa definizione di poltrona compare, come terza, nella relativa voce di edizioni recenti del Vocabolario della lingua italiana di Nicola Zingarelli, con l’ovvia precisazione che si tratta di un valore figurato, connotativo, non denotativo. Dal Dizionario etimologico della lingua italiana di Manlio Cortelazzo e Paolo Zolli si apprende tuttavia che lo Zingarelli la offre, immutata, sin dalla sua edizione del 1922. Non è un dettaglio trascurabile. È al contrario una spia che chiama l’attenzione. Per essere fatta oggetto di una registrazione lessicografica…
Lunedì, 02 Settembre 2019 00:00

Ecco i veri nodi dell’immigrazione

Scritto da
Il Rapporto annuale sugli stranieri nel mercato del lavoro in Italia disegna un quadro in chiaroscuro, tra progressi e difficoltà. Indica le tematiche che un eventuale nuovo governo dovrebbe affrontare, senza continuare a inseguire aspetti marginali. Il Rapporto sugli stranieri nel mercato del lavoro Viviamo giorni d’incertezza di fronte all’evoluzione politica del paese, ma non manca la speranza di una svolta che segni una netta discontinuità nelle politiche migratorie. Per oltre un anno, la discussione sul tema è stata polarizzata sugli sbarchi dal mare e sull’asilo, salvo occasionalmente allargarsi alla cronaca nera. Basta andare a rileggere il contratto su cui…
Venerdì, 30 Agosto 2019 00:00

L'Avvocato del declino

Scritto da
L'inclinazione italiana per i potenti dà gloria anche a una figura debole come Conte. Un governo partorito dall'Europa e con distratti sostegni d'oltre oceano. Pd e M5s partecipano per generosità, fragilità e governismo, ma pagando un alto prezzo. Salvini invece si è trasformato, nel giro di una notte, da Hulk a Calimero. Solo il senso degli Italiani per il potere può spiegare l’aura di gloria con cui Giuseppe Conte ha varcato stamattina il Quirinale per ricevere il suo incarico bis, nientemeno, come fosse un Andreotti qualunque. Grazie all’inclinazione del nostro paese per i potenti, questo sconosciuto Avvocato, che fino a…
Lunedì, 26 Agosto 2019 00:00

Io non ho paura

Scritto da
La fucilata di Renzi a Zingaretti prova che un Pd destabilizzato non può reggere un governo di stabilizzazione. Non bisogna avere paura delle elezioni, la destra si batte nella società. La ragione per cui amo, nonostante tutte le nostre discussioni pubbliche e private, il Senatore Renzi, è che è così magnificamente assorbito da sé, così definitivamente e profondamente un troll, da essere stato sempre capace, fin qui e dal primo giorno in cui si è affacciato nella storia nazionale del Pd, di distruggere tutte le operazioni in corso, incluse le sue. Tuttavia portando in questo modo sempre tutti a un…
Venerdì, 23 Agosto 2019 00:00

Non c’è niente da ridere

Scritto da
C’è davvero poco da esultare per la caduta di Salvini. Perché lo spettacolo che ieri ha offerto il Parlamento è stato indegno. E perché, anche con la Lega fuori dai giochi, il nostro resta un Paese immobile, in cui non si pensa né allo sviluppo, né ai giovani, né all’emergenza clima. No, non c’è niente da ridere, niente di cui esultare. Se fino a dodici giorni fa l’Italia era un Paese completamente nelle mani di Matteo Salvini, e oggi non pare esserlo più, è solo perché Salvini stesso, con una serie di mosse apparentemente suicide, ha offerto al Pd e…
Venerdì, 09 Agosto 2019 00:00

In Europa non contiamo più nulla

Scritto da
Strano. Nell’ennesima intervista da campagna elettorale permanente Di Maio non ha annunciato che il Governo regalerà un panino al salame per tutti. Ha lanciato un assist a Salvini che oggi proporrà un panino e una bibita per tutti. Intanto la produzione industriale cala, il Pil è a zero, la cassa integrazione straordinaria è raddoppiata. In Europa e nel mondo non contiamo più nulla: dovevano cambiare tutto non trovano neanche un Commissario per rappresentarci. In realtà c’è poco da ridere, l’egoismo di chi ci governa sta bombardando l’Italia di idee stravaganti confuse e spesso irrealizzabili. Senza un progetto, una visione una…
Pagina 1 di 14