Venerdì, 12 Giugno 2020 00:00

Ci avviamo verso una società parassita di massa

Scritto da
Intervista al sociologo e professore all'Università di Torino sull'Italia post-Covid. "I nuovi 'parassiti' vivranno dipendenti dalla mano pubblica". "Questo è il primo governo risolutamente iper-statalista della storia della Repubblica". “La nostra società, se non si cambia rotta, molto molto alla svelta (ma forse è già tardi), è destinata a trasformarsi in una ‘società parassita di massa’, che non è il contrario della società signorile di massa, ma ne è uno sviluppo possibile, una sorta di mutazione ‘involutoria’, come forse la chiamerebbe un matematico”. Luca Ricolfi, sociologo che insegna Analisi dei Dati all’Università di Torino, nonché responsabile scientifico della Fondazione Hume,…
Venerdì, 29 Maggio 2020 00:00

Scuola, la pandemia ha alzato il vaso di Pandora

Scritto da
La vera distanza sociale è quella creata non da un male ignoto, ma da un virus ben più diffuso da anni, già denunciato da Don Lorenzo Milani, quello di una scuola per pochi anche quando si mostra per tutti, cioè presente e distante allo stesso tempo. La pandemia ha scoperto una sorta di vaso di Pandora che, in realtà, in molti conoscevano ma hanno tenuto sempre lontano dai post sui social, dai tavoli del Ministero, dalle riviste e dai siti specializzati, dagli assessorati competenti, persino dalla stessa comunità scolastica a volte. È la vera distanza sociale, quella creata non da…
Niente fase 3 fino al 2022 secondo Fabrizio Landi, presidente di Toscana Life Sciences. E forse, nemmeno allora torneremo alla normalità: "Di virus come il Covid-19, potrebbero essercene altri. La cura? Due filoni: "Il primo parte dagli antivirali e il secondo, che seguiamo in TLS, utilizza gli anticorpi prodotti dalle persone guarite. Entro 18-24 mesi potremmo avere un sistema validato ed efficace"Distinguere con razionalità la fase 2 dalla fase 3, senza precorrere i tempi. Parte da questa considerazione Fabrizio Landi, presidente dal 2014 della Fondazione Toscana Life Sciences intervistato da Formiche.net. Sarebbe però un errore mettere in atto strategie come…
Lunedì, 04 Maggio 2020 00:00

L’intollerabile paradosso del Sud

Scritto da
Il Coronavirus e l’Italia a due velocità: nel Sud soltanto sfiorato dall’epidemia resta tutto fermo per aspettare che la situazione migliori al Nord. I dati odierni sull’epidemia di Coronavirus in Italia sono confortanti a livello nazionale, e a maggior ragione dimostrano che le Regioni del Sud sono state soltanto sfiorate dall’epidemia: lì dove il contagio è stato estramamente limitato, le curve epidemiche si sono abbassate molto più rapidamente rispetto a quanto non sta accadendo al Nord. Per capire la geografia dell’epidemia in Italia è sufficiente analizzare la distribuzione delle vittime. Infatti i 22.745 morti d’Italia sono così distribuiti: 19.736 al…
Venerdì, 01 Maggio 2020 00:00

Coronavirus, Regioni in guerra sul lockdown

Scritto da
Sulla fine del lockdown ormai è scontro aperto anche tra le Regioni. Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, non poteva essere più chiaro con il collega della Lombardia, Attilio Fontana, che resta deciso a riaprire quanto prima: "Se dovessimo avere una corsa in avanti", da zone dove il contagio è ancora presente, in maniera forte, "chiuderemo i nostri confini". L'idea è quella di fare un'ordinanza per vietare l'ingresso di cittadini provenienti dai cluster più caldi, per evitare nuovi esodi verso il sud. La preoccupazione dell'ex sindaco di Salerno è quella di essere costretti a richiudere tutto in due settimane,…
Venerdì, 24 Aprile 2020 00:00

Come salvare il turismo italiano dal fallimento

Scritto da
Persino durante la guerra gli alberghi erano rimasti aperti. Il settore rischia di perdere il 60 per cento del fatturato: 12 miliardi di euro. Bisogna tutelare le aziende e incentivare la domanda. Non possiamo sbagliare: i momenti di crisi rivelano le competenze e le leadership collettive e l’impatto dell’epidemia sul turismo è la più grave crisi della nostra storia (persino durante la guerra gli alberghi erano rimasti aperti). Non possiamo sbagliare perché il futuro della nostra industria dell’ospitalità si scrive in questi giorni. Abbiamo bisogno di un Recovery Plan, di un piano per la nostra industria dell’ospitalità, fatto di poche…
Da dove proviene il virus responsabile dell’attuale pandemia? Com’è arrivato nel mercato cinese di Wuhan da dove si pensa sia passato agli esseri umani? Le risposte che emergono a mano a mano raccontano una scomoda verità. Partiamo dall’inizio. In data 17 marzo si sa che il Sars-cov-2 (virus della famiglia dei coronavirus che causano il disturbo respiratorio noto come covid-19) è frutto dell’evoluzione naturale. Lo studio della sua sequenza genetica condotto dall’esperto di malattie infettive Kristian G. Andersen e dai colleghi dello Scripps research institute di La Jolla, in California, esclude infatti la possibilità che sia stato fabbricato in laboratorio…
Venerdì, 17 Aprile 2020 00:00

Alta sostenibilità - e-learning e smart working

Scritto da
AUDIO  Ospiti della puntata: Stefano Molina, Fondazione Giovanni Agnelli, coordinatore del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 4: Maria Luisa Parmigiani, consigliere Delegato della Fondazione Unipolis; Marco Rossi Doria, Forum Disuguaglianze e Diversità. Puntata di "Alta sostenibilità - e-learning e smart working, la gestione dell'emergenza Coronavirus per aziende e scuole" di lunedì 16 marzo 2020 , condotta da Valeria Manieri con gli interventi di Maria Luisa Parmigiani (consigliere delegato della Fondazione Unipolis), Marco Rossi Doria (professore, redattore presso il Forum Disuguaglianze Diversità), Elis Viettone (giornalista), Stefano Molina (ricercatore della Fondazione Giovanni Agnelli, coordinatore per il Gruppo di lavoro ASviS sul…
Pagina 1 di 16