Lunedì, 11 Dicembre 2017 00:00

Il populismo

Scritto da
La capacità delle forze populiste di sfruttare dal punto di vista elettorale le esplosioni di emotività collettiva suscitate dall’opposizione all’immigrazione e dalla protesta antipolitica non basta a spiegarne pienamente il successo. Diverse sono le ipotesi interpretative a riguardo, che da una parte sottolineano la capacità di questi partiti di combinare il radicalismo verbale e la politica simbolica con gli strumenti del marketing politico, dall’altra tendono a spiegarne il ruolo crescente inserendoli all’interno dello scenario più generale di trasformazione della politica nelle società postindustriali, da un’altra ancora ne evidenziano la capacità di risposta all’inquietudine di molti cittadini europei di fronte a…
Marina Corradi giovedì 23 novembre 2017 Una giornata qualsiasi di questo novembre. A Milano, cielo incolore. Si va a scuola, si lavora.L’autunno è lento, calca adagio i suoi passi, mentre la sera il buio cala sempre prima. E domenica,andremo a Messa. Da cattolici quali siamo. Ci andremo forse anche perché ci si va, da sempre.Magari qualche volta con stanchezza, con smemoratezza del senso di quel gesto che si ripete. Coninsofferenza addirittura, se l’omelia lunga, o noiosa. Ma che cos’ è, andare a Messa? Perché ciandiamo? A che cosa ci serve? Ieri il Papa in Udienza ha ricordato quale è il…
Sabato, 02 Dicembre 2017 00:00

Se esiste Michelangelo vuol dire che esiste Dio

Scritto da
Vittorio Sgarbi: “Se esiste Michelangelo vuol dire che esiste Dio” Vittorio Sgarbi spiega con la sua consueta abilità oratoria: «Il successo riscosso dal mio Caravaggio è un segnale molto importante di una volontà del pubblico di capire più a fondo un artista famoso di cui tutti parlano, ma non sempre con conoscenze appropriate; così mettendo insieme la popolarità di Caravaggio con la mia, ho incontrato l’entusiasmo del pubblico e ora gli stessi produttori mi hanno chiesto un nuovo spettacolo; avevo inizialmente pensato di parlare del Rinascimento, ma quando mi è venuta anche l’intuizione di costituire un movimento politico, dal nome…
Lunedì, 27 Novembre 2017 00:00

La pedagogia del bastone

Scritto da
La pedagogia del bastone, Gianfranco Ravasi, Cardinale arcivescovo e biblista «O si impara l’educazione in casa propria o il mondo la insegna con la frusta e ci si può far male». Così si legge nel romanzo Tenera è la notte (1934) dello scrittore americano Francis Scott Fitzgerald. Proprio per evitare questo rischio, il sapiente biblico educa i figli-discepoli in modo severo, talvolta discutibile ai nostri occhi. È già da un paio di settimane che, in questa nostra rubrica dedicata ai giovani alla luce delle Sacre Scritture, riserviamo spazio all’educazione giovanile, complice un po’ questo periodo di inizio dell’anno scolastico. Se…
Martedì, 01 Agosto 2017 00:00

Perchè si scrive

Scritto da
Perché si scrive? Ecco l’opinione di Primo Levi: Avviene spesso che un lettore, di solito un giovane, chieda a uno scrittore, in tutta semplicità, perché ha scritto un certo libro, o perché lo ha scritto così, o anche, più generalmente, perché scrive e perché gli scrittori scrivono. A questa ultima domanda, che contiene le altre, non è facile rispondere: non sempre uno scrittore è consapevole dei motivi che lo inducono a scrivere, non sempre è spinto da un motivo solo, non sempre gli stessi motivi stanno dietro all’inizio ed alla fine della stessa opera. Mi sembra che si possano configurare…
Mercoledì, 05 Luglio 2017 00:00

Parola e silenzio

Scritto da
Benedetto XVI e il card. Robert Sarah, il silenzio da cui nasce la Parola e la bellezza della liturgia Questo saggio, pubblicato sul sito del periodico cattolico statunitense First Things con il titolo With Cardinal Sarah, the Liturgy is in Good Hands, è stato scritto come postfazione al libro-intervista (con il giornalista Nicolas Dat) La force du silence. Contre la dictature du bruit (Fayard, Parigi 2017) del cardinale Robert Sarah, prefetto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, e verrà incluso nelle prossime edizioni del testo.   “Se non entriamo nel silenzio non capiamo la Parola", di…
Martedì, 06 Giugno 2017 00:00

Crisi in ntempo di crisi

Scritto da
Crisi in tempo di crisi Si può parlare di una «crisi» della Chiesa cattolica e più specificamente della Chiesa italiana? La parola «crisi» può apparire pesante e perfino blasfema ma, se assunta nel suo significato originario (krisis, cioè manifestazione drammatica di sé), non si sarebbe lontani dalla condizione di fatto. L’ultimo sondaggio Eurispes segnala una caduta di fiducia degli italiani dal 47% del 2008 all’attuale 40 per cento. In verità non sono poche, nel corso dell’attuale pontificato, le manifestazioni di conferma non solo di una visione angosciata, ma anche di una visione pragmatica espressa in tentativi più o meno ‘paterni’…
Venerdì, 19 Maggio 2017 00:00

Diaconessa

Scritto da
La diaconissa nella chiesa latina medievale, di Claudio Ubaldo Cortoni Nelle chiesa latina è possibile trovare testimonianze della presenza di un diaconato delle donne, anche se non viene sempre precisata la forma con il quale era esercitato. Tale considerazione, che trova fondamento sulla serie di azioni disciplinari messe in essere dalla chiesa sin dai sinodi merovingi per scoraggiarne la consuetudine, lascia in ombra un serie di riflessioni che precedono qualsiasi altro tipo di considerazione sul diaconato conferito alle donne: prima fra tutte l’impossibilità di sovrapporre la teologia del diaconato, quale oggi abbiamo1, al progressivo sviluppo che ha interessato la teologia…
Pagina 1 di 9